ODDVAR-THE CUP-JFROO8

Disco Primavera, ma che troverà la sua dimensione nel dancefloor estivo; Oddvar ci presenta l’estate che sta arrivando, piena di sole,drinks, e voglia di ballare House, in questa The Cup, PianoHouse con sinth bagliori che non accecano, ma hanno lo scopo di divertire e rendere l’ambiente hot in virtu’ di un bassone che martella ed un accenno celato di ipnosi che  si presenta nel primo stop & go ma si materializza nel secondo stop; poi sorpresa, subito un veloce terzo stop, quasi stessimo rincorrendo una  ragazza che vorremmo conoscere a tutti i costi ma che ci scappa sempre, trascinati da uno swing in botta ma ebbro.Il finale è una corsa, mi piace molto, si sale su di giri ,e spero al prossimo giro di trovare Oddvar che riparte da li’, carico di colpi e dritto per la sua strada,in divenire. Il trattamento di David Keno ha un andamento deep e melodico, in cui il drumming fà la parte dell’incantatore, bella la voce solo abbozzata, un dettaglio in un andamento lineare; nella seconda parte due linee melodiche a creare un contrasto che però finisce con l’intersecarsi ed un bassone si riprende la track mandando in orbita il tutto.Differente invece l’interpretazione di Albert Marzinotto che al dancefloor chiede la classica fisicità house, ma ben rende il momento atmosfera con un touch che sà di Ibizenco e che ritorna a mo’ di decollo-shuttle per un soft tribal che molti dj ameranno suonare.Animal Trainer non la manda a dire, andamento deep anche qui, per un trattamento che mi ricorda alcuni remix di John Dahlback di qualche anno fà, ma su un piano emozionale completamente differente, slammin’ di mani per cerchi nell’aria, Piano che viene e va’ e sezione d’archi sinth-ipnosi, stop che libera luci e poi ancora back soft tribal. Questo deve essere un lavoro anello per questi ragazzi che se amano la Musica, anello dopo anello riusciranno nell’intento di costruire la loro visione-catena.

Annunci

Informazioni su natilbox

violentHouseLover
Questa voce è stata pubblicata in violentHouseLover. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...